Technology, innovation and sustainability are the keys to imagining the future

Italian textile machinery manufacturers play a fundamental role in promoting new and innovative green technology trends. The competitive playing field for the textile industry focuses on environmental, financial and social sustainability. Under pressure from increasingly stringent industry regulations and standards, and urged on by environmental movements and the precautionary policies on chemical safety of several important brands, the textile sector is forced to measure up to new issues.
Italian textile machinery manufacturers, in a variety of textile industry sectors (from spinning to knitting, from weaving to finishing) have shown their capacity to provide innovative technology solutions that move towards eliminating hazardous substances from production processes, in favour of greater savings in water and energy costs, promoting the recycling of materials at the end of their lifespan.

The pages in this website provide a detailed view of these technology solutions.

This website serves as a showcase for Italian textile machinery manufacturers who have opted to use the ACIMIT Green Label, the energy/environmental labelling tool for textile machinery developed by the Association and certified by an accredited international certification body, RINA.

For more information on the ACIMIT Green Label, visit the following link: The "Sustainable Technologies" project: the ACIMIT green label
 

Tecnologia, innovazione e sostenibilità sono le chiavi per immaginare il futuro

I costruttori italiani di macchine tessili recitano un ruolo preponderante nei nuovi trend tecnologici green. Il terreno su cui l’industria tessile gioca la propria competitività è quello della sostenibilità, ambientale, economica e sociale. Sotto la pressione di regolamenti e normative sempre più stringenti, sollecitata dai movimenti ambientalisti e dalle politiche precauzionali sulla sicurezza chimica di alcuni importanti brand, la filiera tessile si misura con tematiche nuove.
I costruttori italiani di macchine tessili nei vari segmenti del tessile (dalla filatura alla maglieria; dalla tessitura alla nobilitazione) sono in grado di fornire soluzioni tecnologiche a sostegno dell’eliminazione delle sostanze pericolose dai processi, in favore di un maggiore risparmio idrico ed energetico, per il riciclo dei materiali giunti a fine vita.

Nelle pagine di questo sito è possibile visionare tali soluzioni tecnologiche.

Questo sito è la vetrina delle aziende meccanotessili italiane che utilizzano la targa verde ACIMIT, lo strumento di labelling energetico/ambientale del macchinario tessile sviluppato dall’Associazione e certificato da un Organismo internazionale di Certificazione, RINA.

Maggiori informazioni sulla targa verde ACIMIT sono disponibili al seguente link: Il progetto "Sustainable Technologies": la targa verde ACIMIT